SOFFIO AL CUORE: CHE COSA E’?

 

soffio al cuore

 

Ne abbiamo sentito parlare assai spesso maggiormente riferito ai bambini. Ma che cosa è il soffio al cuore? Come si manifesta?
Cerchiamo con questo articolo di rispondere a queste domande.

Normalmente quando il sangue scorre all’interno dell’organo cardiaco lo fa in modo silenzioso senza emettere rumore se non quello di un leggerissimo e lieve sibilo chiamato flusso laminare; quando questo silenzioso passaggio viene sostituito da un sibilo ben più vorticoso ascoltabile anche attraverso fonendoscopio si parla, appunto, di soffio al cuore.

Molto spesso la condizione non rientra nel patologico e per questo viene denominato innocente, altre volte può nascondere problemi più seri, si parla quindi di soffio al cuore anomalo.

Nei bambini solitamente il soffio al cuore anomalo è sintomo di malformazioni cardiache congenite che riguardano quindi problematiche di forma e struttura del cuore esistenti sin dalla nascita.

Negli adulti invece i soffi al cuore anomali celano problematiche di disturbi di valvole cardiache conseguenti a malattie o infiammazioni oppure semplicemente per via dell’età.

Ci si convive normalmente col soffio al cuore?

Il soffio al cuore innocente ha cause pressochè sconosciute a parte quella che riconosce una circolazione più intensa del normale all’interno del cuore.
Il soffio al cuore, se innocente, non è considerata una malattia, pertanto non è necessaria alcuna cura a riguardo ed anzi non è assolutamente necessaria una vita lontana dagli sforzi fisici.
Se invece il soffio al cuore è anomalo, è opportuna una visita per poi scegliere una terapia che vada a curare la causa del soffio al cuore anomalo che può essere, come già detto, congenita.
.

Il Centro